fbpx

Una donna perde tutto: casa, lavoro, dignità. Le istituzioni silenti mentre la gente soffre (FOTO)

images 69Quella che andiamo a raccontare è una triste vicenda, figlia della realtà attuale, basata su una lotta tra poveri come in poche fasi della storia si era vista.

Questa che vedete nella foto e’ una ragazza che si chiama Deborah. Era andata a cercare lavoro perchè disoccupata. Dopo due mesi è tornata nella sua casa in Sardegna, a Sassari, ma l’ha trovata occupata da altre persone, che si sono “derubate” l’appartamento.

Ha deciso di protestare con fermezza per far prevalere i propri diritti, incatendosi alla recinzione, nel cortile della sua casa, facendo uno sciopero della fame ad oltranza fino a quando non riavrà la sua casa.

La denuncia in Questura e alla Procura della Repubblica non è servita a nulla. Nemmeno i rappresentanti istituzionali si sono fatti vivi.

La povera donna si ritrova senza casa, senza lavoro, senza nulla.