fbpx

Soverato: indiano ucciso a colpi di mattoni

mattoniUn indiano, Talik Raj, di 44 anni, e’ stato ucciso mentre era in una abitazione abbandonata dove viveva a Soverato. Il cadavere dell’uomo e’ stato trovato dai carabinieri che hanno avviato le indagini. Raj e’ stato colpito al volto ed alla testa con dei mattoni. Il movente dell’omicidio, secondo una prima ricostruzione, sarebbe un tentativo di rapina. Gli autori del delitto hanno rovistato nelle tasche dei pantaloni della vittima ed in tutto lo stabile dove viveva. Sul luogo dell’omicidio e’ intervenuto il medico legale, il quale ha accertato che il delitto e’ avvenuto da almeno due giorni. L’uomo viveva da diverso tempo nel piano terra di un palazzo abbandonato a Soverato. Nella struttura era possibile accedere senza alcuna difficolta’, non essendoci porte e finestre. Il pm di turno, Gerardo Dominijanni, ha affidato l’incarico dell’autopsia che sara’ utile per ricostruire la dinamica dell’omicidio. Vicino al cadavere e’ stato trovato molto sangue ed ora gli accertamenti scientifici dovranno stabilire se appartiene solamente alla vittima oppure se ci sono tracce dell’assassino. L’intero stabile in cui e’ avvenuto l’omicidio e’ stato sequestrato.