fbpx

Siracusa: ritrovato il corpo del sedicenne scomparso in mare domenica scorsa

polizia-subÈ stato ritrovato ieri, nel pomeriggio, il corpo senza vita del giovane sedicenne di Siracusa scomparso domenica nelle acque dell’area marina protetta del Plemmirio.

Francesco Avola, questo il nome del ragazzo, il cui corpo si trovava a circa 24 metri di profondità, a un centinaio di metri dalla costa, ed è stato avvistato da un sommozzatore della Polizia, nel corso delle ricerche a cui hanno partecipato anche i sub dei Vigili del Fuoco, il nucleo subacqueo della Guardia Costiera e i sub dei diving privati locali.

Proseguono nelle acque di Morghella, a Marzamemi, le ricerche della Guardia Costiera dell’altro minore straniero caduto anche lui in mare domenica da una scogliera, uno straniero di 14 anni, ospite di una struttura di accoglienza per minori di Pachino, arrivato con uno dei barconi che attraversano il Canale di Sicilia.