fbpx

Settore forestale, sindacati: “Dall’assessorato solo parole. Giovedì manifestazione a Catanzaro”

images“Come Organizzazioni Sindacali ribadiamo all’Assessore Trematerra che le osservazioni poste nel precedente comunicato stampa sono tutt’altro che immotivate e gratuite.
Ad oggi, ancora una volta, gli impegni assunti dall’Assessore non sono stati né confermati né tantomeno rispettati. Ancora una volta i pagamenti dei lavoratori forestali sono secondari rispetto alla spesa corrente della Regione Calabria. Di quale riforma e rilancio del settore parliamo se non si riesce a garantire una data certa dei salari e degli stipendi degli addetti al settore forestale?”
Con queste parole, i Segretari di Flai Cgil, Fai Cisl e Uila Uil Calabria rispondono all’Assessore Trematerra.

“Non è concepibile che siano sempre le famiglie dei lavoratori forestali a dover subire e a vivere in una situazione di incertezza economica a causa di un’inefficienza che, ormai, si trascina da mesi, quando ad attivarsi e a dare risposte concrete dovrebbero essere proprio le Istituzioni competenti”.

“E’ giunto il momento – sottolineano i rappresentanti di Flai Cgil, Fai Cisl e Uila Uil Calabria – che, realmente, si passi dalle parole ai fatti. Per questo, giovedì 15 Maggio c.a., saremo a Catanzaro, presso la sede dell’assessorato competente, per manifestare contro una politica regionale passiva, che continua a non fornire risposte reali alle esigenze dei lavoratori. Insieme con i lavoratori idraulico-forestali daremo così il via a una serie di mobilitazioni per rilanciare realmente le politiche necessarie al settore preposto alla tutela ambientale e forestale”.