fbpx

Serie B, Siena-Reggina 2-1: ancora una prova d’orgoglio per gli amaranto

Dall'Oglio_RegginaEnnesima prova d’orgoglio per la Reggina che dopo la retrocessione matematica continua a mettere in campo l’orgoglio (oltre alla gioventù) con l’obiettivo di dar fastidio alle avversarie ed onorare il campionato. Dopo il pareggio di sabato al Granillo contro il Brescia, gli amaranto sono andati vicinissimi al pari anche sul difficile campo del Siena, una delle big della serie B.
I toscani hanno siglato due reti con due euro-gol di Spinazzola al 12° del primo tempo e poi di Schiavone al 32° della ripresa, in entrambi i casi tiri da fuori area sotto l’incrocio lì dove Pigliacelli non poteva arrivare. Ottima prestazione della difesa Reggina che non ha rischiato nulla in area di rigore e anzi avrebbe potuto pareggiare già nel primo tempo con Dall’Oglio che però da ottima posizione ha sparato alto.
Dall'Oglio Marco SalmeriLo stesso giovane siciliano s’è rifatto poi al 35° quando con uno straordinario tiro da oltre 30 metri ha messo la palla nel sette per poi dedicare la rete a Marco Salmeri. Per Dall’Oglio il primo, meritatissimo, gol in questa serie B disputata da protagonista assoluto del centrocampo amaranto (33 presenze), da giovane (ha 22 anni) prodotto del vivaio amaranto che a inizio stagione non era nei programmi della squadra (doveva essere “oscurato” dai vari Strasser, Rigoni ecc. ecc.) ma Atzori lanciò subito in prima squadra nonostante i mugugni del pubblico, che poi ha invece potuto apprezzare le qualità di questo talentuoso centrocampista.
Adesso sabato al Granillo la terzultima sfida della serie B contro un Cesena a caccia del secondo posto valido per la promozione diretta in serie A. I romagnoli, però, saranno a Reggio privi di Marilungo e D’Alessandro, entrambi espulsi nel concitato finale di stasera al Manuzzi contro l’Empoli.