fbpx

Scopelliti contro Rosy Bindi: “la commissione antimafia fa politica, Paese allo sbando”

Scopelliti“E‘ un Paese allo sbando quello in cui la Commissione parlamentare antimafia fa politica. In questo senso ho apprezzato molto quanto dichiarato da Dorina Bianchi e Rosanna Scopelliti in relazione al’ultima visita dell’organismo a Reggio Calabria“. Lo ha detto il presidente dimissionario della Regione Calabria, Giuseppe Scopelliti, nel corso di una conferenza stampa a Catanzaro rispondendo ad una domanda sulle preoccupazioni espresse dal presidente della Commissione antimafia, Rosy Bindi, e dal vice presidente, Claudio Fava, secondo cui la citta’ non sarebbe ancora pronta per affrontare le elezioni comunali con la conseguente conclusione del periodo di commissariamento disposto dopo lo scioglimento per contiguita’ mafiose. “Si tratta – ha proseguito Scopellitidell’ultimo ed ennesimo elemento di preoccupazione che viene manifestato mentre la citta’ di Reggio e’ diventata un deserto. Non so se sia possibile concedere ulteriori proroghe commissariali. Forse, chissa’, qualche esponente del Pd, o della sinistra, non e’ ancora pronto per vincere le elezioni e pensa ad una proroga della scadenza. Certo, il reggino non e’ stanco di questa situazione, e’ di piu'”.