fbpx

Rissa durante partita di calcio nel reggino, Daspo per otto giocatori

campo calcioIl questore di Reggio Calabria, Guido Longo, ha emesso otto provvedimenti di Daspo nei confronti di altrettanti calciatori coinvolti nella rissa scoppiata il 23 marzo scorso durante l’incontro tra il Gioiosa Jonica e la Benestarnatilese, valido per il campionato di Promozione. Gli scontri, avvenuti a gioco fermo nei minuti conclusivi della partita, indussero l’arbitro ad espellere numerosi giocatori ed a sospendere temporaneamente l’incontro. Uno dei giocatori coinvolti negli scontri, destinatario anch’egli del Daspo, riporto’, tra l’altro, la frattura della mandibola. I provvedimenti di Daspo, emessi sulla base delle ricostruzione degli incidenti effettuata dal personale del Commissariato di Siderno anche tramite la visione delle riprese video, riguardano sette calciatori della Benestarnatilese ed uno del Gioiosa Jonica. I provvedimenti di Daspo emessi dal questore Longo hanno una durata di due anni.