fbpx

Regione Calabria: mancati trasferimenti alle associazioni micologiche, interrogazione di Talarico a Trematerra

funghiIl Consigliere regionale Mimmo Talarico ha ripresentato un’interrogazione all’Assessore all’Agricoltura Michele Trematerra sul mancato conferimento delle quote alle associazioni micologiche.

Avevo chiesto tempo fa all’assessore Trematerra spiegazioni sul mancato trasferimento alle associazioni micologiche calabresi delle quote loro spettanti sugli introiti derivanti dal rilascio delle autorizzazioni all’esercizio della raccolta. Ciò perché la legge stabilisce con chiarezza che il 25% dell’intero montante degli introiti relativo al rilascio delle autorizzazioni alla raccolta vada, in misura proporzionale agli iscritti,  alle associazioni micologiche iscritte all’albo regionale. Non si capisce perché allora dal 2010 la Regione non abbia più corrisposto tali somme alle associazioni. Non solo. Desta seri dubbi il fatto che per il 2012 e il 2013 nemmeno sia stata prevista l’iscrizione in bilancio di tali somme. E’ bene ricordare, tra l’altro, che queste associazioni, cui fanno riferimento più di duemila associati, collaborano con le province nell’attività di sorveglianza e controllo del territorio, mediante Guardie giurate volontarie, ed attuano sul proprio territorio programmi annuali di divulgazione e di formazione in materia micologica, con particolare riguardo ai temi della prevenzione delle intossicazioni e della salvaguardia ambientale”.