fbpx

Regione Calabria, incontro a Milano sull’Expo 2015

imagesL’assessore regionale all’internazionalizzazione Luigi Fedele – informa una nota dell’ufficio stampa della Giunta – ha partecipato ad una riunione, che si è svolta nella sede della Camera di Commercio di Milano, per valutare una concreta ipotesi di collaborazione tra l’ente camerale e la Regione per la partecipazione della Calabria all’Expo 2015.
All’incontro erano presenti i rappresentanti dell’ente Camera di commercio milanese e i delegati di Promos e Explora, società istituite per coordinare l’evento Expo 2015 e diversi esponenti della Regione Calabria, tra cui il direttore generale dipartimento presidenza Franco Zoccali, i dirigenti generali Pasquale Anastasi, dipartimento Turismo, Sonia Tallarico, dipartimento Cultura, Giuseppe Zimbalatti, dipartimento agricoltura, e la dirigente dell’assessorato all’internazionalizzazione Saveria Cristiano.
Tanti gli argomenti discussi nel corso del meeting milanese che si è reso necessario, soprattutto, per mettere sul tappeto le diverse proposte presentate dalla Regione Calabria riguardo la presenza della nostra regione alla kermesse mondiale, includendo nelle idee avanzate dagli esponenti calabresi sia una fase preliminare di preparazione ad Expo da realizzarsi attraverso azioni ed interventi mirati rivolti, in particolare, al settore del Turismo e dell’Internazionalizzazione e sia durante la fase di svolgimento di Expo.
Durante l’incontro è stata anche analizzata la possibilità che la Camera di Commercio lombarda possa offrire maggiore supporto alla Regione Calabria mediante le attività svolte dalle proprie società partecipate, Promos e Explora.
Nello specifico, infatti, si è discusso dell’eventualità di sostenere la Regione nelle varie operazioni di attrazione degli investitori stranieri nei diversi ambiti merceologici relativi alla Calabria stessa. Inoltre, si è parlato dell’idea che si può rappresentare ad Expo circa la partecipazione della Regione e ancora dell’attuazione delle agevolazioni delle imprese del territorio calabrese nell’incontro con soggetti stranieri che devono essere preventivamente selezionati.
Infine, i rappresentanti regionali hanno avanzato la proposta di far utilizzare agli imprenditori calabresi la sede della Regione a Milano allo scopo di presentare i propri prodotti e di incontrare quegli operatori che verranno selezionati nel corso delle attività preparatorie dell’Expo.