fbpx

Reggio, Rao: “Agricoltura “sostenibile” per razionalizzare l’uso dei prodotti fitosanitari”

imagesAlla Provincia di Reggio Calabria riapertura delle aule di formazione per il rilascio del patentino fitosanitario. I corsi, istituiti dalla Provincia di Reggio Calabria, in attuazione del Decreto legislativo n.150 del 2012 e s.m.i. e del D.P.R. n.290/01, sono, attualmente, in fase di svolgimento presso l’aula di formazione professionale a Palazzo Mauro, sede del Settore Agricoltura Caccia e Pesca per soddisfare la richiesta dei partecipanti, ricadenti nell’area urbana di Reggio Calabria, e proseguiranno, lungo la costa ionica, facendo tappa all’Ufficio Multifunzione di via I Maggio a Locri, per concludersi a Rosarno nella sala del civico consesso. Dieci lezioni nei giorni di lunedì, mercoledì e giovedì, dalle ore 15.00 fino alle 17.00, per un totale di venti ore formative che culmineranno nelle prove, in forma scritta e orale, per conseguire l’idoneità al rilascio del patentino, abilitante all’acquisto ed uso in agricoltura dei prodotti fitosanitari e coadiuvanti. “Una normativa chiara e specifica – spiega l’Assessore Provinciale all’Agricoltura Gaetano Rao – ai fini di un utilizzo “sostenibile” dei pesticidi, in attuazione della direttiva 2009/128/CE che ha istituito un quadro di azione comunitaria volta a ridurre i rischi e gli impatti dell’utilizzo dei prodotti fitosanitari su salute umana, ambiente e biodiversità”. “Non scherziamo con la salute!, potrebbe essere un motto proprio azzeccato per capire cosa vuol dire, oggi, essere acquirenti ed utilizzatori consapevoli dei Prodotti Fitosanitari. Pensiamo alle conseguenze sull’ambiente, sull’uomo, sulle colture stesse, per le quali, mi auguro, in tempi brevi, si adotti, laddove non obbligatoria, una tecnica di difesa integrata e l’applicazione di disciplinari di coltura, rispettandone i vincoli in essi riportati”. “Come amministratori ed autorità competenti in materia, è nostro dovere guardare al “sostenibile” come la nuova frontiera dell’agricoltura. In tal senso, la programmazione dei corsi formativi al rilascio del certificato di abilitazione all’acquisto ed all’utilizzo dei Prodotti Fitosanitari, mira al sostegno della difesa integrata volontaria, intesa come razionalizzazione e riduzione dei pesticidi”. L’Assessorato all’Agricoltura della Provincia di Reggio Calabria, dimostra, costantemente, l’impegno ad un’azione di sostegno ad un’agricoltura sostenibile e la promozione della difesa integrata volontaria. Nelle fattispecie, le manifestazioni d’interesse, pubblicate sull’Albo pretorio dell’Ente, per iniziative di marketing territoriale, riservano un punteggio molto alto alle aziende che producono biologico. “Un filtro meritorio per aziende che nutrono bene la Terra che maturerà frutti genuini in grado di alimentare il Pianeta”. Al contempo, la formazione sull’uso dei prodotti fitosanitari in agricoltura a cura del Settore 10 della Provincia di Reggio Calabria in collaborazione con l’Arssac, grazie alla qualificata e maturata esperienza dei tutor che compongono la Commissione di valutazione all’idoneità (un funzionario della Provincia di Rc, dell”Arssac e dell’Asl territoriale) permetterà, ad esempio, di acquisire le conoscenze per un utilizzo sostenibile degli agrofarmaci nel rispetto della natura, dell’uomo e dell’ecosistema.