fbpx

Reggio, al Museo la straordinaria mostra sui Bronzi con le opere di due artisti cinesi

/

IMG-20140430-WA0013Ci sono anche opere degli artisti cinesi Liu Tiefei e Wang Jiazhong nel percorso espositivo della mostra “I Bronzi di Riace Nostos-il Ritorno”, che e’ stata inaugurata al Museo archeologico nazionale di Reggio Calabria. L’evento culturale, curato da Marcello Sestito, si colloca nell’ambito delle iniziative legate al recente restauro dei Bronzi di Riace come tributo al ritorno sulla scena, nella loro cornice naturale, dei due “guerrieri”. La mostra propone opere di Giuliana Cuneaz (Senza titolo – omaggio ai Bronzi di Riace), Riccardo Dalisi (Vincendo il tempo), Alessandro Mendini (Il pesce di Riace), Marcello Sestito (Le nuove armi), Nik Spatari (L’eroe della Sagra Valle del Torbido – ‘Pop au Frottage’ con vernice nitro su tavola), Wang Jiazhong (Tributo a Riace – Un incontro tra due culture) e Liu Tiefei (Riace Millennium) “Artisti di fama internazionale – spiega all’Ansa Maria Bava, che ha curato i rapporti con la Cina e tradotto i testi in catalogo – hanno proiettato la magia della loro arte contemporanea in opere, donate al museo, in cui ciascuno ha reso la propria personale visione dei guerrieri di Riace. Oltre all’indiscusso merito del curatore, esecutore egli stesso di uno dei dipinti in mostra, e della Soprintendente museale, Simonetta Bonomi, va rilevata l’ineccepibile maestria degli artisti che hanno dato il loro contributo“. “In particolare i due artisti orientali – aggiunge Bavahanno recepito l’importanza del riferimento archeologico ‘appartenente’ ad una terra lontana, tanto geograficamente quanto culturalmente ed hanno inviato direttamente dalla Cina le loro opere coniugando la dimensione orientale con quella mediterranea. Ritengo che questa sia da considerare come una grande opportunita’ di internazionalizzazione e valorizzazione del territorio regionale, che gia’ la Cina ha recepito pubblicando diversi articoli su siti web per promuovere l’evento“.

Le foto della nostra Giorgia Giannetto: