fbpx

Reggio, dal 22 luglio al 21 agosto la 29^ edizione di “Catona Teatro”

REAL ILLUSIONCatonateatro alza il sipario sulla 29esima edizione del Festival che l’arena A. Neri ospiterà dal 22 luglio al 21 agosto. Le proposte dell’estate 2014 proseguono lungo la via tracciata nelle edizioni precedenti, confermando l’alto livello qualitativo degli spettacoli e la multidisciplinarietà di un cartellone che spazierà dalla prosa alla concertistica, dal musical al cabaret, dagli spettacoli di varietà a quelli per i bambini.

“Nonostante le tante difficoltà anche quest’anno siamo riusciti ad allestire un signor cartellone – afferma con soddisfazione Lillo Chilà, presidente della Polis cultura e direttore organizzativo della rassegna. Abbiamo dovuto confrontarci con il panorama nazionale che, in questi anni di crisi, presenta una scelta sempre minore di spettacoli dovuta alla scarsa presenza di piazze in grado di ospitarli ma abbiamo raggiunto l’obiettivo che ci eravamo prefissati. Sono certo che il cartellone che proponiamo troverà il favore dei tanti appassionati, i quali potranno apprezzare sia la presenza di grandi artisti che, in passato, hanno già calcato questo palcoscenico sia quella di nuove proposte che non mancheranno di aggraziarsi il pubblico reggino”.

WCENTER 0REDACFBEZ - ENRICO BRIGNANO  -  EMAIL  -Come sempre la maggior parte degli spettacoli che compongono il cartellone di Catonateatro appartiene al genere della prosa. A farla da padrone sarà la commedia brillante che sarà in scena il 29 luglio con Tuccio Musumeci, Guia Jelo e Mirko Magistro ne “Il contravveleno” di N. Martoglio, il 2 agosto con la verve comica e la simpatia di Vincenzo Salemme nel suo “Sogni e bisogni” che lo vede anche regista e il 4 agosto con il beniamino di Catonateatro Enrico Guarneri che proporrà il capolavoro di L. Pirandello “L’uomo, la bestia e la virtù” con la regia di Antonello Capodici. Non mancherà, tuttavia, una prosa più impegnata come l’appuntamento del 19 agosto con Giorgio Albertazzi, protagonista della più nota tragicommedia di W. Shakespeare “Il mercante di Venezia”.

La partenza del Festival prevista il 22 luglio è affidata all’istrionico Enrico Brignano che, dopo l’esperienza sul palco di Catonateatro con la commedia “Sogno di una notte di mezza estate”, ritorna nelle vesti di one man show con il suo grande ed inedito spettacolo che fa seguito al successo televisivo “Il meglio d’Italia” ed a quello teatrale il “Rugantino”.

Ispirato all’impegno della Polis Cultura per la valorizzazione delle risorse artistiche locali, l’1 agosto, per il genere della concertistica, sarà la volta de “I musicanti di Brema” con Giacomo Battaglia e la Concert Band di Melicucco impegnati in una rivisitazione della celebre fiaba dei fratelli Grimm.

Serena AutieriNon poteva mancare una serata dedicata al genere del musical, il 7 agosto la Compagnia di operette Corrado Abbati sarà in scena con il musical “Cantando sotto la pioggia” di Nacio Herb Brown, trasposizione teatrale del più celebre ed amato musical del grande schermo (Singin’in the Rain). L’atmosfera retrò riporterà gli spettatori nella Hollywood di quando il cinema passava al sonoro e si ascoltavano successi come “You are my Lucky star” e, appunto, “Singin’in the Rain”.

Novità assoluta, quest’anno, sarà la presenza di uno spazio che la Polis Cultura ha voluto dedicare ai più piccoli. L’8 agosto sarà la volta di “Peppa Pig e la caccia al tesoro”. Lo spettacolo che è inserito nel cartellone ma non fa parte dell’abbonamento, racconta di un’avventura della porcellina tanto amata dai bambini e dei suoi amichetti in uno show in cui i piccoli spettatori sono chiamati ad interagire con gli attori sul palco.

Il 10 Agosto sarà la volta di un’artista poliedrica che il pubblico reggino in passato ha già dimostrato di sapere apprezzare. Il palco di Catonateatro ospiterà Serena Autieri ed il suo varietà “La sciantosa”, in cui l’attrice napoletana, attraverso la canzone, rileggerà in chiave nuova ed attuale il cafè chantant d’inizio ‘900.

Il 13 agosto sarà la volta di un artista straordinario, il re degli illusionisti Gaetano Triggiano, allievo di Arturo Brachetti, che porterà in scena lo spettacolo “Real Illusion”. Giochi di prestigio mai visti ed incredibili effetti speciali sbalordiranno il pubblico in uno show unico nel suo genere.

Come ogni anno, infine, la chiusura della stagione è affidata ad un grande mattatore. Dopo l’incredibile doppio successo del 2009, a grande richiesta, torna sul palco di Catonateatro Massimo Ranieri. Giovedì 21 Agosto, in “Sogno e son desto”, saranno la musica ed il coinvolgimento dell’istrionico cantante campano ad allietare la platea dell’arena Alberto Neri.

L’edizione 2014 di “Catonateatro” prevede inoltre, come ormai da cinque anni, uno spazio di prestigio dedicato al Festival del cinema Mediterraneo “Verso Sud” posto sotto la sapiente direzione artistica di Nicola Petrolino. Dopo il successo decretato dal pubblico nelle passate stagioni, anche quest’anno, verranno proposte alcune produzioni cinematografiche ambientate nel Sud Italia. Il filo che lega molti dei film in rassegna è la commedia di costume, un’occasione per esplorare la realtà meridionale e smitizzare tanti luoghi comuni. La vitalità di questo genere è dimostrata dall’originalità narrativa dei film in programma, dalla varietà delle situazioni e degli ambienti rappresentati, dalla contaminazione con altri generi classici. Saranno tutte opere capaci di raccontare il Sud con i suoi fenomeni sociali, i rapporti interpersonali, le contraddizioni non risolte e, soprattutto, con la grande forza creativa e il patrimonio culturale che gli appartengono.

Questo il calendario delle proiezioni in programma:

18 luglio – Song’e Napule

20 luglio – Ci vediamo domani

24 luglio – Il Sud è niente

28 luglio – Marina

30 luglio – La mafia uccide solo d’estate

6 agosto – In grazia di Dio

14 agosto – Una piccola impresa meridionale

17 agosto – La moglie del sarto

23 agosto – Si può fare l’amore vestiti?

26 agosto – Vulcano / La guerra dei vulcani