fbpx

Reggio, città blindata per l’arrivo del premier Renzi: “da qui #italiariparte”

renziReggio Calabria è già una città blindata in attesa della visita del premier Matteo Renzi, atteso dalle 13 in poi in riva allo Stretto. Renzi si trova stamattina a Napoli e arriverà a Reggio accompagnato dal sottosegretario alla presidenza del Consiglio, Graziano Delerio e il ministro del Lavoro, Giuliano Poletti. La città è già blindata, con una forte mobilitazione delle forze dell’ordine che stanno già presidiando le zone di piazza Italia e piazza De Nava, dove si recherà il premier.

Una volta a Reggio, Renzi incontrerà il prefetto, Claudio Sammartino e i vertici delle forze dell’ordine in Prefettura dove, alle 13:30, si terrà incontro sull’ordine e la sicurezza provinciale con la presenza del Procuratore della Repubblica, Federico Cafiero de Raho.

Poi Renzi si sposterà al Museo nazionale di Reggio Calabria, dove fara’ una visita ai Bronzi di Riace. Successivamente il Presidente del Consiglio avra’, sempre al Museo, un incontro con le autorita’ amministrative e politiche locali per un incontro istituzionale sul tema “Fondi strutturali e sviluppo”, con l’obiettivo di promuovere un migliore uso dei fondi europei. Al Museo sarà presente anche una rappresentanza delle forze sociali e studentesche. A conclusione la partenza del premier alla volta di Palermo.

Renzi ha inaugurato stamani il suo “viaggio” nel meridione con l’hashtag “#italiariparte”: a Napoli, dove e’ in visita alla scuola ‘Parini’ nel quartiere periferico di Secondigliano, l’arrivo del premier è stato accolto da un centinaio di curiosi: alcuni hanno fatto partire dei sonori fischi, altri invece hanno applaudito.  Renzi si e’ avvicinato alla transenna che separava i manifestanti ed ha scambiato qualche parola con loro.