fbpx

Reggio, “Bicincittà” e “Baby in Bici” 2014: al via la due giorni del 10 e dell’11 maggio. Lo slogan:” Non si taglia il traguardo, ma la partenza”

IMG_20140506_112054Anche quest’anno torna “Bicincittà”, con una manifestazione che si svolgerà domenica 11 maggio, promossa dalla Uisp, con i patrocini della Presidenza del Consiglio dei Ministri, Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, Ministro per gli Affari Regionali, l’Autonomia e lo Sport.

L’iniziativa è stata organizzata a Reggio Calabria per il 16° anno consecutivo dal Circolo Tennis Crucitti e dal Comitato Provinciale RC Uisp, ma coinvolgerà in contemporanea altri 130 comuni italiani e soprattutto è pensata per tutte le fasce di età; proprio il Circolo Tennis Crucitti, infatti, ha proposto per i più piccoli (bambini intorno ai 4, 5 anni) “Baby in Bici”, un’ulteriore manifestazione che si snoderà a Reggio sabato 10 maggio e che vedrà coinvolti i bambini, che avranno così la possibilità di divertirsi all’aria aperta, all’interno del Piazzale adiacente Piazza Indipendenza. Proprio qui verranno creati appositamente, grazie alla collaborazione del Corpo dei Vigili Urbani del Comune di Reggio Calabria, dei percorsi ciclabili attraverso i quali si illustreranno alcuni importanti aspetti riferiti all’Educazione Stradale.

“Il Piazzale – ha specificato stamane il Tenente Tiziana Malara – sarà chiuso al traffico, in modo che i bambini siano il più possibile protetti e al sicuro; inoltre, noi come Polizia municipale allestiremo una pista con segnali, creeremo anche una zona pedonale, e i pedoni saranno impersonificati proprio dai bambini. Si daranno anche in dotazione ai più piccoli caschi e giubbini. Per quanto riguarda, poi, la nostra collaborazione con Bicincittà manderemo delle pattuglie, sia al Piazzale lido lato sud per il controllo della sosta, che al parcheggio di Pentimele, dove le bici si fermeranno di più per un momento di ristoro”.

Oltre al Tenente Malara, questa mattina, presso la sede della Provincia di Reggio, erano presenti i promotori veri e propri della manifestazione: il Presidente del Circolo Tennis Crucitti, Demetrio Crucitti, il Consigliere provinciale Demetrio Cara, Pierpaolo Zavettieri, in rappresentanza del Consiglio Provinciale, il Presidente del Coni, Mimmo Praticò, Giuseppe Zavettieri per la Polizia Provinciale, alcuni assistenti tecnici che si occuperanno di vigilare sul buon uso delle bici e Lorenzo Tripepi, per l’associazione “Differenziamoci Differenziando”.

Proprio quest’ultima associazione rappresenta un altro punto nodale dell’iniziativa, in quanto ha portato all’interno di quella che è sempre stata una giornata all’insegna dello sport e del divertimento, anche un lodevole intento, che è quello di promuovere la raccolta differenziata, insieme ad una vera e propria campagna di solidarietà.

“Con gli amici di ‘Differenziamoci Differenziando’ – ha dichiarato il Presidente Demetrio Crucitti – abbiamo promosso la raccolta dei tappi di bottiglia, attraverso cui daremo anche un contributo all’Associazione Prometeo, alla quale è stato assegnato un premio finale”.

“Prometeo Onlus – Servizi per l’autismo” è nata nel 2011 ed è stata, per l’appunto, scelta dagli utenti di Facebook nella pagina del gruppo “Differenziamoci Differenziando” su una lista di Associazioni locali, come beneficiaria di una telecamera, consegnata quest’oggi a una rappresentante dell’associazione.

Sport, salute, tutela dell’ambiente, solidarietà ecco i valori che la prossima due giorni vuole trasmettere:

“Tutti i partecipanti – ha continuato a specificare Demetrio Crucitti – riceveranno una maglietta con lo stesso simbolo; a tutti quanti, in ogni città, Bicincittà vuole dare, tra l’altro, anche un segnale positivo all’uso dei mezzi che utilizziamo quotidianamente, come la bici”.

E proprio in riferimento alla bici, non si poteva non toccare l’argomento della “pseudo” pista ciclabile recentemente allestita in città; nel parlare di ciò Crucitti si mostra fiducioso dicendo che “Il non fare non serve a nulla, il fare è sempre un segnale importante, anche se si devono aggiustare molte cose”.

IMG_20140506_105620A proposito di segnali, la raccolta dei tappi, debitamente risaltata stamane, ricorda, come detto da Pierpaolo Zavettieri, un’usanza ormai diffusa in Giappone, dove le persone possono usare proprio i tappi come biglietti della metropolitana, inserendoli all’interno delle apposite macchinette in sostituzione dei gettoni. Chissà che non si possa arrivare anche qui ad una “trasformazione” in tal senso; di sicuro si risolverebbero alcuni problemi comuni.

“Crediamo molto nello sviluppo sociale – ha affermato il Consigliere Cara – soprattutto attraverso lo sport. Bicincittà non solo dà la possibilità ai bambini, che sono il nostro futuro, di partecipare alla manifestazione, ma li educa su un tema molto sentito dalla nostra città, quello della differenziata”.

Inoltre, è bene evidenziarlo, parte dei fondi raccolti quest’anno andranno alla città di Olbia, violentemente colpita lo scorso novembre dalla ormai tragicamente nota alluvione; ad Olbia, infatti, si vuole rendere nuovamente operativo il Palazzetto della città denominato “PalaDeiana”, che è l’unico impianto sportivo in cui si svolgono le gare e l’attività di pallavolo. Ecco la vera solidarietà.

Una solidarietà che si esprime, come riferito dal Presidente del Coni, Mimmo Praticò, anche “nella coesione, nei rapporti di amicizia che si vengono a creare tra i bambini, in una età in cui già deve essere avvertita ai massimi livelli l’importanza dello sport, nella speranza – continua Praticò – che questi bimbi crescano meglio di noi, all’interno di scuole in cui le ore di educazione fisica vengono veramente sfruttate al meglio, con palestre adeguate e attrezzate”.

Ed è proprio sulle scuole che il Presidente Praticò invita tutti i presenti a soffermarsi, perché è lì che c’è la “linfa vitale” per il futuro.

Insomma, i bambini insegneranno a tutti i cittadini come fare la raccolta differenziata, a tutti coloro, in fin dei conti, che finora non hanno saputo farla.

La due giorni di sabato 10 e domenica 11 maggio di Bicincittà, infine, prevede che a tutti i partecipanti vengano dati dei gadget alla partenza, con un sorteggio finale di molti premi in palio.

“Siamo sulla media delle 800 bici presenti – ha spiegato ulteriormente Demetrio Crucitti – Questi due giorni, inoltre, rientrano nel nostro progetto ‘Lo sport a misura di bambino’ e dopo domenica si concluderà anche il progetto ‘Regaliamo un Sorriso‘, promosso dal gruppo di volontari ‘Differenziamoci Differenziando’”.

“Non tagliamo il traguardo, ma tagliamo la partenza”, ecco lo slogan che racchiude il senso della manifestazione nazionale Bicincittà 2014, che coinvolge, come ogni anno, anche l’AdspemFidas di Reggio Calabria per la diffusione del messaggio dedicato all’importanza della donazione.

Ecco il tracciato della manifestazione “Bicincittà 2014” per la giornata di domenica 11 maggio:

1. Partenza ore 10.00 dal Piazzale Stazione Lido lato su Lungomare Falcomatà

2. Lungomare Falcomatà

3. Via Missori

4. Largo Ponte Nuovo Calopinace

5. Via Galvani

6. Via Mercalli

7. Via Stadio a Valle

8. Piazza della Pace

9. Via Stadio a Monte

10. Piazzale Stadio Nord trav. I

11. Via Messina

12. Largo Botteghelle (sosta)

13. Viale Calabria dir. Nord

14. Via Argine Dx Calopinace

15. Via S. Francesco da Paola

16. Via T. Campanella

17. Largo Morisani

18. Via del Torrione

19. Via D. Romeo

20. Via De Nava

21. Piazzale Libertà

22. Via Italia

23. Via Ex. Strada Statale 18

24. Sottopasso FFSS

25. Strada Centrale Parco Pentimele

26. P.le Palasport Pentimele (sosta con ristoro)

 27. Strada Centrale Parco Pentimele (dir. Sud)

28. Sottopasso FFSS

29. Via Ex Strada Statale 18 (dir. Sud)

30. Via Santa Caterina

31. Ponte della Libertà

32. Via Vittorio Veneto

33. Arrivo sul Lungomare Falcomatà, Piazzale Stazione Lido lato sud.