fbpx

Reggina: presentato il tribunale l’accordo per la ristrutturazione del debito, ecco che significa

RegginaLa Reggina rende noto tramite un comunicato ufficiale pubblicato sul sito internet della società amaranto, di aver depositato in data odierna, presso il Tribunale di Reggio Calabria, un accordo per la ristrutturazione del debito. Ovviamente si tratta di una buona notizia, in quanto gli accordi di ristrutturazione dei debiti, disciplinati dall’art. 182-bis della legge fallimentare, consentono al debitore (in questo caso la Reggina) di depositare in tribunale un accordo di ristrutturazione dei debiti con i creditori che rappresentano almeno il 60% dei crediti. Congiuntamente è stata depositata la relazione di un esperto sulla fattibilità del piano, una relazione sulla situazione patrimoniale, economica e finanziaria dell’impresa, e l’elenco dei creditori.  Quello odierno per quanto riguarda la Reggina, è il primo passo per evitare il fallimento, “mantenere in piedi l’azienda” (come ha detto il patron Foti qualche giorno fa) e garantire l’iscrizione al prossimo campionato di serie C.

L’accordo per la ristrutturazione del debito riguarda ovviamente lo Stato, le banche e i fornitori. Adesso dovrà essere il tribunale a decidere se questo accordo va bene oppure no.