fbpx

Il presidente della Commissione Sanità Pacenza sarà a Roma al forum sul diabete

Salvatore-PacenzaIl presidente della Commissione Sanità Salvatore Pacenza è stato invitato a relazionare alla settima edizione dell’“Italian Barometer Diabetes Forum” che avrà luogo a Roma presso la sala congressi di Villa Mondragone (Monte Porzio Catone) il prossimo 10 e 11 luglio.

All’iniziativa prenderanno parte, fra l’altro, il ministro alla Salute Beatrice Lorenzin, il magnifico rettore dell’Università di Tor Vergata Giuseppe Novelli, il presidente dell’Ibdo Foundation Renato Lauro e il presidente della Honor Committee dell’Ibdo Foundation Gianni Letta.

Il simposio medico-scientifico è stato organizzato con l’egida della “European Public Health Association”, della “World Diabetes Foundation”, di “Diabete Italia” e del “Think Tank Diabetes Horizon 2020” e il contributo non condizionato della casa farmaceutica Novo Nordisk.

Per il Forum 2014, è stato scelto come tema di dibattito “The diabetes epidemic and its impact on Europe and Italy”, ossia l’impatto che sta esercitando l’epidemia diabetica sulle popolazioni d’Italia e d’Europa. Secondo i dati diffusi dall’Organizzazione mondiale della sanità, infatti, entro il 2030, il diabete rappresenterà in Europa la quarta causa di morte. Raggiungerà quindi un triste primato nel contribuire alla mortalità della popolazione europea più di quanto non lo facciano collettivamente Aids, Malaria e Tubercolosi, considerate “la peste” dei nostri tempi.

Da qui la necessità di affrontare, nel corso del più importante forum sul diabete organizzato annualmente in Italia, gli effetti prodotti sulla popolazione da tale patologia, proponendo al contempo gli strumenti idonei a contrastare la sua avanzata.

In questo contesto, il comitato scientifico della Fondazione presieduto dalla professoressa Simona Frontoni ha inteso proporre il nome dell’onorevole Pacenza fra quelli meritori di un coinvolgimento attivo nel Forum 2014. Secondo il programma diffuso dall’organizzazione il Forum verrà suddiviso in sessioni tematiche. Ogni session avrà la durata complessiva di un’ora con due relazioni introduttive di 10 minuti massimo.

“Sarà un’occasione utile – dichiara l’on. Pacenza – per rappresentare istituzionalmente la Calabria in un settore importante, quale quello diabetologico, ai massimi livelli nazionali e internazionali”.