fbpx

Premiati alcuni carabinieri a Napoli per operazioni avvenute nel reggino

imageIl 22 maggio 2014, nel teatro di corte del Palazzo Reale di Napoli, al termine del seminario sul contrasto al lavoro sommerso e irregolare nel mezzogiorno, il Comandante del Comando Carabinieri per la Tutela del Lavoro di Roma, Colonnello Marco Turchi, ha consegnato a 4 militari del Nucleo Operativo del Gruppo Tutela Lavoro di Napoli gli encomi semplici tributati dal Comandante della Divisione Unità Specializzate di Roma Generale di Divisione Marcello Mazzuca, con la seguente motivazione:
“Comandante ed addetti di Nucleo Operativo, in territorio caratterizzato da elevato indice di criminalità organizzata, dando prova di non comune senso del dovere, consolidata professionalità e spiccato spirito di sacrificio, coordinava ed offrivano determinante contributo a complessa e prolungata attività di indagine, sviluppata congiuntamente a reparto territoriale dell’arma, che consentiva di disarticolare un sodalizio criminale, costituito da imprenditori agricoli, pubblici funzionari e liberi professionisti, responsabile di truffa aggravata ai danni dello stato e dell’Unione Europea, finalizzata ad ottenere contributi pubblici per un valore complessivo di circa 2,5 milioni di euro. L’operazione si concludeva con undici provvedimenti restrittivi e il deferimento in stato di libertà di 35 persone”. Reggio Calabria e provincia, luglio 2010 novembimagesre 2012.
L’attività investigativa posta in essere, convenzionalmente denominata “Getsemani”, avviata nel luglio del 2010, sfociata nel provvedimento di applicazione della misura cautelare della custodia in carcere, emesso dal Tribunale di Palmi su richiesta della Procura, svelava l’esistenza fin dagli anni 2000, di un’associazione per delinquere tra vari soggetti, legati anche alla criminalità locale, nonché pubblici funzionari, finalizzata alla commissione di plurimi fatti delittuosi nel campo dell’agricoltura, truffe attraverso la fittizia assunzione di pseudo braccianti agricoli, ed illeciti finanziamenti comunitari.
I Carabinieri premiati sono:
Mar. Capo Scala Gennaro (Comandante del Nucleo Operativo Gruppo Tutela Lavoro di Napoli);
Mar. Ord. Iodice luigi (addetto al Nucleo Operativo Gruppo Tutela Lavoro di Napoli);
V. Brig. Esposito Domenico (addetto al Nucleo Operativo Gruppo Tutela Lavoro di Napoli);
App. Sc. D’Addio Angelo (addetto al Nucleo Operativo Gruppo Tutela Lavoro di Napoli).