Pozzallo (RG): denunciati falsa cieca e medico per truffa ai danni dell’Inps

cieca_anziana_1_web--400x300Scoperta a Pozzallo, nel ragusano, una truffa ai danni dell’Inps: la Guardia di Finanza, infatti, ha smascherato una donna che si fingeva cieca, dichiarata, per questo, non autosufficiente nel 2009, ricavando una pensione di invalidità di oltre 1.100 euro al mese.

La 66enne è stata denunciata, insieme al medico che aveva falsamente attestato la sua condizione di totale cecità, per truffa ai danni dell’Inps; sequestrati alla donna beni immobili e disponibilità finanziarie per 76.000 euro complessivi, a copertura delle somme da restituire all’Inps.

La falsa invalida è stata scoperta dalla Guardia di Finanza, che ha accertato il fatto che la donna andava al mercato per fare acquisti, prestando attenzione ai prezzi, si recava in banca per riscuotere la pensione e passeggiava tranquillamente per le strade di Pozzallo senza alcun aiuto.