fbpx

A Portorosa (ME) la I Convention dei Club Forza Silvio dell’area metropolitana

foto Senatore Domenico Scilipoti - Avvocato Antonio PulciniSi è tenuta a Portorosa (Messina) giorno 3 maggio la I Convention dei Club Forza Silvio dell’area metropolitana “Messina/Reggio Calabria”. L’evento, che è stato organizzato dai club “Forza Silvio” e dal Senatore Domenico Scilipoti, è stato moderato dall’Avv. Antonio Pulcini.
I lavori sono stati aperti dal Senatore Domenico Scilipoti il quale ha da subito rivendicato la necessità, non solo per il territorio calabrese e siciliano ma anche e soprattutto a livello nazionale, di assicurare maggiore forza ed espressione ai giovani, in modo tale da consentire loro di coniugare talento e professionalità con le direttive fondamentali dell’agire cristiano ed anche nel rispetto del prossimo e dell’avversario politico, promuovendo cosi un nuovo modo di fare politica, garantista dei principi di solidarietà e di carità e sicuramente più vicina alla gente.
Il Senatore Scilipoti, dopo aver rivendicato gli importanti risultati ottenuti sul tema dell’impignorabilità della prima casa, ha poi affrontato anche un’altra importante tematica, quella dei MUOS di Niscemi in Sicilia, rappresentando come non solo un sistema a cosi alta frequenza può rappresentare un danno per la salute, ma come ancora di più si possa parlare di danno ambientale sia per le istallazioni in sè ma soprattutto derivante dai cosiddetti ” rifiuti spaziali” e dal rischio che questi satelliti, non più funzionanti ed inattivi, possano ricadere sulla terra o essere abbandonati nello spazio con conseguente inquinamento.
A conclusione del suo intervento, il Senatore ha ribadito con forza che serve una mentalità che si preoccupi anche di ciò che potrebbe accadere e che si muova nel rispetto dell’interesse della collettività ed è per questo che ancora una volta, ha ribadito parere negativo alla costruzione della centrale a carbone di Saline Joniche (Reggio Calabria), pericolosa per la salute pubblica e con un impatto ambientale troppo forte, ritenendo necessario rivalutare il territorio ridandogli autenticità e garantendone la sua naturale vocazione turistica ma anche tutelarne il microclima e la purezza ambientale.
Nel corso della manifestazione è intervenuto telefonicamente il Presidente Silvio Berlusconi il quale, dopo aver manifestato una certa preoccupazione per il possibile conflitto tra Ucraina e Russia, ha lodato la bontà dell’iniziativa che ha visto il coinvolgimento di così tanti club Forza Silvio dell’area metropolitana, rammentando la difficile situazione politica che stiamo affrontando negli ultimi anni e ricordando agli oltre cinquecento presenti, che in vent’anni di storia politica abbiamo avuto quattro “Colpi di Stato” e che, attualmente, siamo al terzo governo consecutivo non eletto dal popolo. Ha concluso, infine, esortando i presenti e tutti gli italiani a svegliarsi, convincere gli indecisi e votare Forza Italia il prossimo 25 maggio.
Saluti e ringraziamenti sono giunti anche dal Sindaco di Mazzarrà S. Andrea (Messina), Dott. Salvatore Bucolo oltre che dai presidenti di due importanti club calabresi, Giuseppe Papalia in rappresentanza del Club Forza Silvio Villa Uno e Tommaso Iaria per il Club Forza Silvio Area Grecanica.
Sono poi intervenuti in successione tutti i presidenti dei club “Forza Silvio” i quali, dopo il loro intervento, hanno in maniera comunemente condivisa espresso il loro forte dissenso e la loro contrarietà alle recenti nomine dei coordinatori regionali dei club Forza Silvio, effettuate dal Dott. Marcello Fiori. Gli stessi presidenti hanno quindi garbatamente contestato le scelte della Direzione Nazionale, facendo notare che i club sono autonomi ed indipendenti e che la nomina di un eventuale coordinatore regionale o provinciale dei club, deve provenire dal basso ed essere quindi riconosciuta e condivisa dalla base, rappresentandosi quale espressione di tutti i club del territorio e non viceversa.
La forza dei club, hanno ribadito all’unanimità i vari Presidenti, è data proprio dalla collaborazione e dall’unione dei club stessi sul territorio e non è cosa da poco considerare che in differenti zone alcuni rappresentanti dei club si sono aggregati, nominando responsabili di settore in rilevanti ed attuali aree di interesse quali ad esempio l’ambiente, la giustizia ed i trasporti.
Non è considerazione da poco quindi che proprio tale interazione tra tutti i club rappresentativi dell’area metropolitana, ha generato sia la creazione di un sito internet in rappresentanza e quale conoscenza dei vari Club Forza Silvio ma anche un calendario fitto di impegni, che vede una serrata rete di appuntamenti, incontri, convention e conferenze su temi di scottante attualità per i prossimi mesi di giugno e luglio.