fbpx
MALTEMPO,
ALLERTA METEO IN CALABRIA E SICILIA:
LA DIRETTA SU www.meteoweb.eu

Partinico (PA): arrestata una donna per furto di energia elettrica

Un arresto dei carabinieri per furto di energia elettricaCon l’accusa di furto aggravato di energia elettrica i Carabinieri della Compagnia di Partinico (Palermo) hanno arrestato in flagranza di reato una donnna di 54 anni, M.P., di Partinico. I militari, intervenuti per un controllo presso l’abitazione della donna, ella contrada Cerasella, hanno accertato che M.P. aveva manomesso il contatore elettronico della sua abitazione, tramite un allaccio abusivo alla rete pubblica, al fine di registrare un consumo di energia elettrica inferiore del 100% rispetto al dato reale. Nel corso della perquisizione domiciliare, i Carabinieri hanno rinvenuto, in un locale sotterraneo accessibile solo da una botola ben occultata, una serra artigianale predisposta con sistema di ventilazione e cinque lampade alogene alimentati mediante l’allaccio abusivo, chiaramente utilizzata per la coltivazione di cannabis, nonche’ tracce di marijuana gia’ essiccate e sparse sul pavimento del locale. L’area e’ stata messa in sicurezza dal personale tecnico dell’Enel, mentre il materiale atto alla coltivazione e’ stato posto sotto a sequestro. Su disposizione dell’Autorita’ Giudiziaria, l’arrestata e’ stata sottoposta agli arresti domiciliari e condotta presso il Tribunale di Palermo per il processo con rito per direttissima conclusosi con la convalida dell’arresto di P.m., ed il rinvio del processo al 3 giugno 2014.