fbpx

Palmi (Rc), processo a cosca Pesce: sedici condanne dai 2 ai 18 anni

PRESENTAZIONE LIBRO: 'LA FATICA DEI GIUSTI'Sedici persone sono state condannate e pene variabili dai 2 ai 18 anni nel processo contro gli esponenti della cosca della ‘ndrangheta dei Pesce di Rosarno. Durante la lettura della sentenza, emessa dai giudici di Palmi, si sono verificati momenti di tensione con alcuni parenti degli imputati che sono svenuti ed altri che urlavano. La condanna più alta, 18 anni, è stata inflitta a Giuseppe Pesce, figlio del boss Antonino.