Palermo: arrestato 17enne autore di violenta rapina a Torino

PoliziaLa polizia di Torino e Palermo ha arrestato a Palermo un 17enne responsabile con un complice di una violenta rapina messa a segno il 12 febbraio in una gioielleria di Torino. Il ragazzo si era finto cliente. Dopo di lui era entrato il complice, fingendosi postino. Il gioielliere si era insospettito. Era seguita una colluttazione: il 17enne aveva spruzzato spray urticante, il complice aveva colpito l’uomo al volto col calcio di una pistola. I due erano fuggiti con un bottino di 300 mila euro. La rapina avvenne in via XX settembre, nella gioielleria “Trumaz”. Il minorenne è stato arrestato nel capoluogo siciliano, in esecuzione di provvedimento di custodia cautelare in carcere, emessa dal Tribunale per i minorenni di Torino, su richiesta della Procura dei minori.