fbpx

‘Ndrangheta: confisca di beni per 6 mln a esponente della cosca Gallico

Polizia: una volante della Questura di CatanzaroBeni per sei milioni di euro sono stati confiscati dalla polizia di Stato di Reggio Calabria nei confronti di Antonino Ciappina, di 38 anni, ritenuto dagli investigatori affiliato alla cosca della ‘ndrangheta dei Gallico di Palmi, con ramificazioni nel nord Italia. La confisca ha interessato beni immobili, imprese e societa’ aventi sede nelle province di Reggio Calabria, Milano e Bergamo, nonche’ polizze assicurative e conti correnti. E’ senza soluzione di continuita’ l’azione della polizia di Stato contro l’aggressione dei patrimoni illeciti acquisiti dalle cosche della ‘ndrangheta. Il provvedimento di confisca dei beni nei confronti di Antonino Ciappina e’ stato emesso dalla sezione misure di prevenzione del tribunale di Reggio Calabria, che ha accolto la richiesta della Dda. I beni erano stati gia’ sequestrati nel maggio del 2013. Il sequestro e la successiva confisca traggono origine dall’indagine della Squadra Mobile di Reggio Calabria e del Commissariato di Palmi da cui e’ scaturito il procedimento penale originato dall’operazione “Cosa Mia” nei confronti degli esponenti della cosca Gallico. Dalle indagini era emersa anche l’infiltrazione della cosca nei lavori di ammodernamento del tratto tra Gioia Tauro e Scilla dell’autostrada Salerno-Reggio Calabria. A Ciappina e’ stato contestato di aver fornito un contributo per la vita dell’associazione. I beni confiscati sono un immobile di circa 300 metri quadrati a Palmi; quote sociali e patrimonio aziendale (comprensivo di conti correnti) della societa’ “Lovena Srl”, con sede legale a Milano che opera nella costruzione di edifici residenziali; quote sociali e patrimonio aziendale (comprensivo di conti correnti) della societa’ “Varedil Costruzioni Srl”, con sede legale a Palmi ed impegnata nell’acquisto, vendita, permuta, locazione e sublocazione di immobili civili, industriali e rustici, nonche’ di costruzione di immobili civili e industriali; quote sociali e patrimonio aziendale (comprensivo di conti correnti) della societa’ “Diana Pallet Srl”, con sede legale in Treviglio (Bergamo) che opera nel settore del commercio all’ingrosso di legname, operazioni di facchinaggio, trasporto merci e manovalanza in genere; lavori di pulizia in genere; patrimonio aziendale dell’impresa individuale “Outlet della frutta con sede legale in Mozzanica (Bergamo) che opera nel settore del commercio di frutta e verdura e polizze assicurative ed altri conti correnti, libretti di deposito al portatore o nominativi.