fbpx

Napoli, maxi-blitz contro i falsi invalidi

Carabinieri_ControlliBlitz dei carabinieri contro i falsi invalidi a Napoli e sequestro di beni per 1,3 milioni di euro. Una trentina di persone, accusate di aver percepito pensioni di invalidita’ senza averne titolo, sono state arrestate in un’operazione scattata all’alba nel capoluogo campano. Tra le persone arrestate, c’e’ anche una donna che risultava affetta da un grave deficit visivo, e per questo titolare di una pensione d’invalidita’, che con disinvoltura legge la posta e parcheggia l’auto in uno stretto vicolo di Napoli. – Caso Scajola. Interrogatorio di garanzia di Chiara Rizzo a Reggio Calabria. Sviluppi sulla mancata scorta a Marco Biagi. – Ventidue anni dopo, Palermo si ferma per ricordare la strage di Capaci nella quale persero la vita il giudice Giovanni Falcone, la moglie Francesca Morvillo, e tre agenti della scorta, Vito Schifani, Rocco Dicillo e Antonio Montinaro. Il ministro dell’Interno, Angelino Alfano, e il Capo della Polizia, Alessandro Pansa, si recheranno al cimitero dei Rotoli, per deporre una corona sulle tombe di Schifani e Montinaro, due degli agenti uccisi nell’attentato del 23 maggio 1992. – Alle 11, presso la Sala Stampa del Viminale, si terra’ una riunione tecnica per illustrare le modalita’ di diffusione dei dati elettorali, in occasione delle consultazioni elettorali di domenica. – Alle 12, Radio Vaticana, Sala Marconi, il presidente della Cei cardinale Angelo Bagnasco illustra le decisioni e il documento finale dell’Assemblea generale della Conferenza Episcopale Italiana, che ha stabilito di modificare il suo statuto per fare scegliere il nuovo presidente dal Papa su una terna di vescovi votati dalla Cei. – Scontri Roma, svolta nelle indagini, procura avrebbe individuato membri commando. Intanto spunta un video che riprende una jeep bianca sul luogo del ferimento di Ciro Esposito. – La nave della legalita’ salpata ieri da Civitavecchia porta a Palermo oltre 1.500 fra studenti e docenti. Tutti in citta’ per una due giorni in ricordo di Giovanni Falcone e Paolo Borsellino, i due magistrati uccisi a 57 giorni di distanza l’uno dall’altro. – Alle 13, presso la Sala delle Bandiere in Campidoglio, il sindaco Ignazio Marino e l’assessore capitolino alla Casa, Daniele Ozzimo, presentano alla stampa il nuovo Piano di intervento per il sostegno abitativo di Roma Capitale.