fbpx

Milazzo, 23enne arrestato per tentata rapina all’Ufficio Postale

20.5.2014 MILAZZOErano da poco passate le tre e mezza quando la Centrale Operativa della Compagnia di Milazzo ha ricevuto un allarme dal locale Ufficio Postale. La volante dei carabinieri si è precipitata sul posto in pochi minuti, notando segni di effrazione su una finestra laterale. Su mandato del Comandante Maresciallo Capo Tommaso La Rosa, gli agenti in servizio, muovendosi con estrema prudenza, hanno così bloccato le uscite principali. Proprio in quel frangente Giulio Giannitto, ventitreenne natio di Santa Marina Salina, è uscito dal retro del locale tentando la fuga. Dopo aver percorso alcune centinaia di metri, i carabinieri sono riusciti a circondare di fatto il malvivente, il quale lungi dal rassegnarsi, ha ben pensato di difendersi, tirando fuori dalla tasca un pugnale brandito contro le forze dell’ordine. La colluttazione frontale che ne è seguita ha portato sì all’arresto di Giannitto – tradotto nel carcere di Gazzi con l’accusa di porto d’armi illegale, tentata rapina, danneggiamento e lesioni a pubblico ufficiale – ma anche ad alcune lievi ferite ad una mano e ad un ginocchio per un agente dell’arma.