Messina, tre denunce per un incendio ai cassonetti dei rifiuti ed una segnalazione droga

imageContinuano senza sosta i controlli su strada svolti dal Nucleo Radiomobile di Messina nell’ambito del piano coordinato di controllo del territorio del capoluogo peloritano.
Nel corso della notte le pattuglie del Nucleo Radiomobile dei Carabinieri hanno sorpreso a Messina, in Viale Gazzi altezza Stadio Celeste, tre persone (un venticinquenne, un ventitreenne ed un minorenne) mentre appiccavano il fuoco a due cassonetti per la raccolta dei rifiuti posizionati sul ciglio della strada e di proprietà della società “Messinambiente”. Sul posto è intervenuto personale dei vigili del fuoco che ha provveduto a spegnere le fiamme. Per tale ragione i soggetti sono stati denunciati all’A.G. per il reato di danneggiamento aggravato di cosa pubblica a seguito d’incendio.
Veniva altresì segnalato alla locale Prefettura quale consumatore di droghe un trentottenne marocchino reimagessidente a Messina, controllato nella serata di ieri in Via Consolare Pompea località Ganzirri e trovato in possesso, a seguito di perquisizione personale, di sostanza stupefacente tipo marijuana pari a grammi 0,20, rinvenuta all’interno della tasca destra del jeans che indossava. Lo stupefacente è stato sequestrato in attesa di essere sottoposto ai previsti esami di laboratorio.