Messina, si sostituisce al cognato per superare l’esame di italiano ed ottenere la carta di soggiorno: denunciati

imagesDovevano superare un esame di italiano, quello previsto per l’ottenimento della carta di soggiorno a tempo indeterminato, i due cittadini extracomunitari di nazionalità pachistana denunciati ieri all’Autorità Giudiziaria dagli agenti delle Volanti.
Al momento dell’esame presso un istituto scolastico cittadino, il candidato che doveva sostenere la prova si è fatto sostituire dal cognato certo che nessuno facesse caso al cambio di persona. Se ne è accorto invece un docente che ha notato che la persona riprodotta in foto sul documento di riconoscimento non era quella in aula impegnata a sostenere l’esame.
I due cognati sono stati denunziati per sostituzione di persona, falsa attestazione a p.u. sulla propria identità personale e falsità materiale commessa dal privato.