fbpx

Il Messina perde anche al “S.Filippo” (2-1), la SuperCoppa è del Bassano

messina-bassano supercoppa 1Non riesce la rimonta alla formazione di Gianluca Grassadonia che dopo aver perso la gara di andata al “Rino Mercante” di Bassano anche al “S.Filippo” termina la finale di ritorno di SuperCoppa di Seconda Divisione sconfitta per 2-1 con doppietta dello stesso Berrettoni, che nel match in veneto aveva già punito due volte i biancoscudati.

La formazione di Mario Petrone è parsa sin da subito molto più motivata e reattiva sotto il profilo atletico rispetto ai biancoscudati, anche se il vantaggio ospite è stato generato da un errore  inDSCF0597 disimpegno di Ignoffo che perde palla favorendo Pietribiasi che tenta la conclusione ribattuta da Lagomarsini e ribadita in rete da Berrettoni. Nella ripresa cambia ben poco nonostante la sostituzione di Pagliaroli per Guerriera che sbilancia ancor di più la linea offensiva del Messina. Il Bassano trova il raddoppio dal dischetto grazie ad un rigore (piuttosto generoso) concesso dal direttore di gara Martinelli per fallo di Ferreira su Semenzato. Il gol al 90’esimo di Bernardo serve solo a divertire i tifosi e rendere meno amare questa sconfitta.

Il Bassano conquista così la SuperCoppa di Lega Pro mentre il Messina vede sfumare la possibilità di vincere il primo trofeo della sua lunga storia.

Si chiude con un pizzico di amarezza la fine di una stagione straordinaria del Messina che ha vinto il torneo di Seconda Divisione grazie ad un rimonta straordinaria firmata anche da Costa Ferreira che oggi disputato l’ultimo match in maglia biancoscudata. Per lui il prossimo anno si profila una stagione in serie B con la maglia dell’Entella appena promossa.