fbpx

Messina: i Carabinieri arrestano cittadino straniero con l’accusa di lesioni aggravate

FATTY MAMA DOU CLASSE 1994_crNel  pomeriggio di ieri, a Messina, i Carabinieri del Nucleo Radiomobile hanno proceduto all’arresto per lesioni personali aggravate con l’uso di armi improprie FATTY  Mama Dou , cittadino del Gambia senza fissa dimora,classe 1994, irregolare sul territorio nazionale. Il prevenuto, con precedenti di polizia, alle ore 14 circa di ieri, all’interno della biglietteria della  stazione ferroviaria di Messina marittima, abituale ritrovo di senza tetto e clochard, per futili motivi legati a questioni di frequentazione e pernottamento in detto luogo, armato di due bottiglie in vetro appositamente rotte  le lanciava a breve distanza contro un 58enne di Lentini abituale frequentatore del posto, procurandogli lesioni.  Soccorso immediatamente da personale 118 intervenuto sul posto il 58enne riportava “trauma cranico non commotivo con ferite lacero contuse alla regione occipitale”. Lo stesso accompagnato presso pronto soccorso cittadino rifiutava le cure dimettendosi volontariamente, pertanto non veniva diagnosticata la relativa prognosi. Nello stesso pomeriggio sporgeva denuncia querela contro il responsabile FATTY Mama Dou per le lesioni riportate.

Al termine delle formalità di rito, arrestato veniva trattenuto presso camera sicurezza  in attesa del rito direttissimo previsto per la mattinata odierna.