fbpx

Messina: dopo anni torna a celebrarsi la solennità del patrono del Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio

OLYMPUS DIGITAL CAMERALa solennità di San Giorgio, patrono del Sacro Militare Ordine Costantiniano e di tutta la cavalleria Cristiana, domenica 27 aprile è stata celebrata, a Messina, nella Chiesa del Nuovo Oratorio della Pace, più comunemente conosciuta come Chiesa delle Barette, grazie alla disponibilità dalla Prima e Nobile Arciconfraternita degli Azzurri e della Pace dei Bianchi di Messina. Con la cerimonia promossa dalla Delegazione per la Sicilia Orientale del Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio ed il rito religioso della Santa Messa, celebrata dal Cappellano Magistrale Don Antonio Ucciardo, dopo anni di assenza,  è tornato a svolgersi a Messina, uno degli appuntamenti più significativi dell’antico Ordine risalente alla “Cavalleria aurata costantiniana” che l’Imperatore Costantino fondò nel 312 d. C. , dopo la sua definitiva vittoria contro Massenzio a Ponte Milvio. All’evento hanno preso parte  il delegato per la Sicilia Orientale Cavaliere di Giustizia, Nobile Ferdinando Testoni Blasco; il Coordinatore per la provincia di Messina, Cavaliere di Giustizia Barone Gian Francesco Galletti di Santa Rosalia; il Vice delegato Cavaliere di Merito, Salvatore Dejean; il Vice Governatore della Arciconfraternita degli Azzurri e dei Bianchi,Nobile Attilio de Gregorio di Poggio Gregorio; il Presidente della Consulta della stessa Arciconfraternita e delegato di Reggio Calabria del Sovrano Militare Ordine di Malta, Cavaliere di Giustizia Barone Arturo Nesci di Sant’Agata, rappresentanti dell’autorità civili e militari e numerosi Cavalieri e Dame siciliani. La celebrazione è stata preceduta da una illustrazione storica delle antiche  “Varette” utilizzate per la processione messinese del Venerdi Santo, e custodite nelle navate laterali dell’Oratorio, ad opera del Governatore della Confraternita del SS Crocifisso, Giacomo Sorrenti.

OLYMPUS DIGITAL CAMERADurante la Messa i canti sono stati eseguiti dalla Corale Polifonica “Eugenio Arena”. Dopo la celebrazione, l’Arciconfraternita degli Azzurri e della Pace dei Bianchi ha accolto i partecipanti nella propria sede storica del seicentesco Palazzo del Monte di Pietà. Il prossimo 17 maggio , a Roma, nella Basilica Magistrale di Santa Croce al Flaminio, si terrà il solenne Pontificale in onore di San Giorgio Martire, Patrono della Sacra Milizia. Officerà il Cardinale Dario Castrillòn Hoyos, Gran Priore dell’Ordine, alla presenza dei Principi della Casa Magistrale, S.A.R.  Don Pedro di Borbone delle Due Sicilie e Orlèans, Duca di Noto, Gran Prefetto e Presidente della Real Deputazione, e S.A.R. Don Jaime di Borbone delle Due Sicilie e Landaluce, Duca di Capua e con la partecipazione di rappresentanze diplomatiche e delle autorità civili e militari.