fbpx

Messina, Cacciotto: “A Bisconte è allarme igienico sanitario, cumuli di immondizia, cittadini costretti a lasciare le abitazioni” [FOTO]

/

bisconte 3Il villaggio di Bisconte invaso dall’immondizia. A lanciare l’allarme il consigliere della Terza Circoscrizione Alessandro Cacciotto, che in un’interrogazione scritta indirizzata all’assessore all’ambiente Daniele Ialacqua e al commissario di Messinambiente Alessio Ciacci, denuncia le condizioni igienico sanitarie della zona.

 “Si fosse trattata della purtroppo “solita discarica” non avremmo creato allarmismi trattandosi purtroppo di “ordinario in città”, tra inciviltà dei cittadini ed una azienda “moribonda” come Messinambiente” si legge nel documento.“Il riferimento è fatto stavolta al Villaggio di Bisconte che da diversi giorni è inondato da “montagne” di spazzatura!!!Tanto per citare alcune postazioni – prosegue il consigliere Cacciotto per chi non fosse “pratico” della zona: la via Artiglieria, adiacente alla famosa ex Caserma di Bisconte, la via Polveriera che porta al campo di calcio, la via Caltanissetta laddove si aspetta il “miraggio” risanamento, la via Comunale che porta a Catarratti e che incrocia con il bivio per Colle S. Rizzo”. 

“Insomma un vero e proprio “bollettino di guerra” che non può assolutamente continuare poiché il rischio igienico-sanitario è stavolta davvero alto – sottolinea ancora il consigliere della Terza Circoscrizione di Messina – : molti cittadini tra spazzatura ed un torrente che tarda ad essere quantomeno bonificato ( a giorni l’AMAM provvederà a rimuovere liquami fognari ma si attendono notizie dall’Assessore Cucinotta per la pulizia del letto del torrente)  sono letteralmente in preda alla disperazione e qualche residente è stato ultimamente costretto ad abbondare, alle prime luci del mattino, la propria abitazione, per farne ritorno soltanto in serata. Il tutto è poi completato dalla presenza di ratti che trovano in questo assoluto degrado e sporcizia terreno fertile.Da considerare che il Villaggio è densamente popolato, alta la presenza di bambini, di plesso scolastico elementare.

Pertanto, alla luce di quanto evidenziato si chiede alle SS.LL. in indirizzo di voler urgentemente intervenire per rimuovere l’assoluto scempio in cui ormai da diversi giorni versa l’intero Villaggio Bisconte-Catarratti.

E pensare – si legge in conclusione – che fino a ieri qualche cittadino ha chiesto alla circoscrizione ancora bollettini tares per il pagamento…”.