fbpx

Massimo Canale: “con Renzi il Pd sta cambiando, non c’è da stare allegri, e a Reggio ancora…”

canale-massimo-300x232Il momento di maggiore successo nella storia del PD coincide esattamente con la fine della sua caratteristica fondamentale. Anche noi passiamo da un partito pluralistico a un partito prevalentemente leaderistico e fideistico. Merito a Matteo Renzi ma non c’è da stare allegri“: lo scrive sul proprio profilo facebook Massimo Canale, esponente di spicco del Partito Democratico calabrese.

Sono d’accordo con chi sostiene che la vittoria di Renzi alle europee (attenzione, non del PD…) non comporti automaticamente il successo del partito alle amministrative“, aggiunge poi Canale. “Sia in Calabria che a Reggio non sto vedendo ancora prendere forma un’idea alternativa di amministrazione, ne’, tanto meno, un’aggregazione civica estesa, capace di coinvolgere i Cittadini senza tessera di partito che si sentano uniti nella voglia di impegno, futuro e cambiamento. Temo quindi che molti siano portati a credere che il crollo elettorale di Scopelliti, sia il biglietto d’ingresso nel governo delle istituzioni. Sbagliato. Dobbiamo lavorarci ancora tanto“.