fbpx

Interrogazione di Talarico: “La Regione intervenga per il centro diurno di Serra Spiga di Cosenza”

imagesSulla questione della chiusura del Centro Diurno per disabili di Serra Spiga di Cosenza il consigliere regionale Mimmo Talarico ha presentato un’interrogazione alla presidenza della giunta regionale, per sapere “se non sia il caso di intervenire urgentemente per dirimere la controversia” venutasi a creare sulle funzioni della struttura, “riattivando la linea dei servizi socio-assistenziali inopinatamente sospesa”.
Nel testo dell’interrogazione si legge che “La sospensione delle prestazioni socio-assistenziali erogate del Centro Diurno per disabili di Serra Spiga di Cosenza, disposta a seguito di una ispezione dei Nas in data 09.05.2014, sta destando sconcerto e disapprovazione fra gli utenti e le loro famiglie; che nella fattispecie una distinzione rigidamente protocollare tra attività “sanitarie” in senso stretto e attività “socio-assistenziali” non tiene conto della complementarietà dei servizi erogati dalla struttura”.
Si ravvisa inoltre che “il servizio sanitario regionale, riorganizzando la rete territoriale dei servizi, compresi quelli alla persona, dovrebbe giustappunto contemplare una maggiore integrazione tra prestazioni medico-sanitarie e prestazioni socio-assistenziali, viepiù quando i soggetti coinvolti sono portatori di disabilità o di altre gravi patologie invalidanti”.