fbpx

Grande successo al Granillo per la giornata dello sport, gli studenti battono i giornalisti 3-2

  • I due allenatori Simone Sinicropi e Maurizio Gangemi
    I due allenatori Simone Sinicropi e Maurizio Gangemi
  • Franco Pellicanó presidente USSI Calabria 
Massimo Calabró capitano giornalisti e la preside Princi
    Franco Pellicanó presidente USSI Calabria Massimo Calabró capitano giornalisti e la preside Princi
  • I due capitani Massimo e Paolo
    I due capitani Massimo e Paolo
/

GRANILLO2Grande festa stamattina allo stadio Oreste Granillo per “La giornata dello sport”, organizzata dall’USSI (Unione Stampa Sportiva Italiana) e della FNSI (Federazione Nazionale Stampa Italiana), in collaborazione con il liceo scientifico Leonardo da Vinci. S’è visto anche vero calcio in campo per l’incontro amichevole tra la rappresentativa studenti delle scuole partecipanti e la rappresentativa dei giornalisti sportivi aderenti all’USSI. Oltre 5.000 studenti e spettatori hanno gremito in ogni ordine di posto (eccezion fatta per la Tribuna Vip) la Tribuna Coperta dello Stadio, con un colpo d’occhio straordinario che purtroppo s’è ormai perso da tempo anche per i match della Reggina.

Schermata 2014-05-05 alle 10.12.44Hanno aderito le seguenti scuole: Liceo delle Scienze umane” Tommaso Gullì”-Istituto Tecnico per Geometri “A. Righi”- ITAS “Guerrisi” Istituto Tecnico Commerciale“Ferraris” Convitto Campanella- Istituto Tecnico Commerciale “ R. Piria”- Istituto Tecnico “Boccioni Fermi” Istituto d’Istruzione Superiore “Panella Vallauri”- Scuola paritaria “San Vincenzo”( liceo scientifico-Liceo delle Scienze Umane). L’incontro è stato introdotto dalle appassionanti esibizioni di ginnastica ritmica a cura delle ragazze della Società “Virtus Reggio” ( diretti  dalla prof.ssa Caterina Albanese) e da performances  varie a cura degli alunni, ma sopratutto dall’inno di Mameli, cantato in coro dai ragazzi reggini.

Questa manifestazione dimostra la voglia di sport che tutti i ragazzi di Reggio Calabria hanno. La speranza è che le tante strutture reggine in condizioni critiche o addirittura chiuse, riprendano vita, per dare la possibilità a questi giovani di usufruirne. Vedere il campo Coni ed il Pala Pentimele chiusi fa male…

Schermata 2014-05-05 alle 11.59.41

La gara – La partita assume un’importanza secondaria in confronto alla manifestazione, ma le due squadre ci tengono certamente a non far brutta figura. I ragazzi delle scuole hanno certamente un passo diverso, ma i giornalisti si rendono molto pericolosi in ripartenza. L’equilibrio dura mezz’ora, fino al vantaggio degli studenti grazie ad uno splendido gol di Mauro in rovesciata dopo una sfortunata deviazione di Meduri che diventa un assist involontario per gli avversari. Poco dopo il raddoppio arriva dal destro di Musarella: 2-0 per i giovani studenti reggini. Arriva anche il 3-0, sempre con un tiro dalla distanza. I giornalisti hanno però un sussulto d’orgoglio, trovando il gol del 3-1 in contropiede con una travolgente azione personale di Gianni Polimeno. Dopo pochi minuti Praticò trasforma un calcio di rigore procurato da un travolgente Natalino Licordari, il migliore in campo dei suoi: arriva così il 3-2 finale, purtroppo per questioni legate alla gestione dell’impianto il secondo tempo si conclude dopo soli 20 minuti di gioco e i giornalisti non riescono a pareggiare. Vincono dunque gli studenti, ma sopratutto lo sport!

Il momento più toccante è stato quello del collegamento telefonico con lo studente Francesco Bellini, ricoverato a Messina a causa di un malore. I compagni di classe hanno voluto realizzare uno striscione per il giovane Ciccio, che si è commosso al telefono in diretta amplificato dai megafoni dello stadio, rispondendo ai messaggi di affetto della Preside Princi. Il Presidente dell’USSI Calabria Franco Pellicanò ha poi consegnato le targhe di ringraziamento ai partecipanti, e l’incontro s’è concluso con un “tuffo” emozionante dei 40 protagonisti del match, abbracciati in campo tra giornalisti e studenti sotto la storica Curva Sud cuore del tifo amaranto.

Ecco alcune foto: