fbpx

La Giunta ha istituito il nodo d’interscambio tra la stazione ferroviaria di Lamezia e l’aeroporto

calabria1La Giunta regionale si è riunita – informa una nota dell’Ufficio Stampa- sotto la presidenza della Vicepresidente Antonella Stasi, assistita dal Dirigente generale Francesco Zoccali.

Su proposta dell’Assessore alla Cultura Mario Caligiuri è stata approvata una proposta di legge al Parlamento, attraverso il Consiglio regionale, che riguarda la promozione delle lettura nelle carceri. Si tratta di un provvedimento destinato ai detenuti condannati a pena detentiva superiore a sei mesi. La proposta prevede che se essi leggeranno un libro, potranno avere tre giorni di sconto di pena.
E’ stato anche deliberato, prendendo spunto della tradizione napoletana “caffè sospeso” di promuovere il progetto “il libro sospeso”. E’ previsto, con tale provvedimento, che chiunque può comprare un libro, lasciandone pagato un altro, che sarà regalato alla successiva persona che entrerà in libreria. In questa iniziativa verranno, ovviamente, coinvolti librai e bibliotecari.

Su proposta dell’Assessore ai Trasporti Luigi Fedele, è stato deliberato d’istituire, per i servizi di trasporto pubblico locale, il nodo d’interscambio del Comune di Lamezia Terme, presso la stazione ferroviaria di Lamezia Terme centrale e l’aeroporto.