fbpx
MALTEMPO,
ALLERTA METEO IN CALABRIA E SICILIA:
LA DIRETTA SU www.meteoweb.eu

Genovese: domani interrogatorio di garanzia. L’avvocato: “cittadino comune non sarebbe stato arresto”

Maria Tindara Gullo con Genovese in Parlamento

Genovese: cresce ipotesi slittamento voto a dopo elezioniSi terra’ domani,alle 9.30, l’interrogatorio di garanzia del parlamentare del Pd Francantonio Genovese, destinatario di un ordine di custodia cautelare nell’ambito di un’inchiesta sulla formazione professionale regionale. Il deputato sara’ sentito dal Gip di Messina, Giovanni De Marco, nel carcere di Gazzi dove ieri l’esponente del Pd si e’ costituito dopo il voto della Camera che ha autorizzato il suo arresto. All’interrogatorio parteciperanno anche il legale di Genovese, l’avvocato Antonino Favazzo, e il procuratore aggiunto Sebastiano Ardita e il pool di sostituti titolari dell’inchiesta.

“Un cittadino comune non sarebbe stato arrestato. Genovese paga per essere un deputato e per la campagna contro la politica. E la dimostrazione e’ che i correi nell’inchiesta sono ai domiciliari o liberi”. Lo afferma l’avvocato Favazzo. “Se fosse stato un cittadino comune – aggiunge – sarebbe stato arrestato? La risposta e’ no, ed e’ la prova dell’esistenza del fumus persecuzionis”.