fbpx

Europee: a Palermo boom di consensi per la figlia del giudice Chinnici

ChinniciBoom di consensi a Palermo per la candidata Pd Caterina Chinnici, la figlia del giudice antimafia Rocco Chinnici, ucciso da Cosa nostra nel luglio dell’83. Il magistrato ed ex assesore regionale siciliano e’ stata la candidata piu’ votata nel capoluogo siciliano ottenendo 24.521 voti. A seguire, nel Pd, il docente universitario Giovanni Fiandaca, che si ferma a 14.455 preferenze e l’ex Presidente della Regione Sardegna, Renato Soru, che ha ottenuto 6.323 voti. Nel Movimento cinque stelle il piu’ votato e’ il candidato Ignazio Corrao con 10.695preferenze, seguito da Antonella Di Prima 10.129. L’ex viceministro Gianfranco Micciche’ ha ottenuto piu’ voti in Forza Italia a Palermo con i suoi 7.353 voti. Lo segue l’eurodeputato uscente Salvatore Iacolino con 6.651 voti. L’ex Presidente dell’Assemblea regionale siciliana Francesco Cascio, oggi con il Nuovo centrodestra ha ottenuto 5.016 voti, seguito dall’eurodeputato uscente Giovanni La Via, che si e’ fermato a 2.172 voti. La leader di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni ha ottenuto 2.984 voti. L’ex sindaco di Castelbuono (Palermo) Mario Cicero e’ in testa alla Lista Tsipras con 2.917 voti, seguito, seppure di poco, dalla giornalista Barbara Spinelli (2.783 voti). Il leader leghista Matteo Salvini si e’ fermato a 870 voti.