fbpx

Elezioni Europee: Scopelliti il più votato a Reggio, circa 8.000 preferenze nella sola città

scopellitiSono stati circa 64.500 i reggini che si sono recati alle urne per le elezioni europee di ieri, il 43,88% rispetto ai 147.213 aventi diritto.
A notte fonda, i dati non sono ancora definitivi ma con 198 sezioni scrutinate sulle complessive 218, le indicazioni che emergono sono ormai chiare.
Scopelliti è il candidato più votato in città con circa 8.000 preferenze. Il Nuovo Centro/Destra, che a livello nazionale è al 4,1%, a Reggio vola invece al 14,3%. Ovviamente bisognerà vedere se questo basterà ad eleggere Scopelliti come euro-parlamentare: dipenderà, ovviamente, dal numero di voti che avrà ottenuto nel resto della circoscrizione che comprende, lo ricordiamo, tutto il territorio di Abruzzo, Molise, Campania, Puglia, Basilicata e Calabria.
Tornando a Reggio, tra le liste al primo posto c’è il Partito Democratico, ma con il 34,8% ben al di sotto rispetto al dato nazionale che sfiora il 43%. Poi il Movimento 5 Stelle al 21,3% e Forza Italia al 15,6%, entrambi molto simili al dato nazionale. Al quinto posto, dopo Ncd di cui abbiamo già parlato al 14,3%, c’è la lista Tsipras trascinata dal reggino Tonino Perna al 7,8%, contro il 4,3% nazionale.
Sotto la soglia di sbarramento Alleanza Nazionale-Fratelli d’Italia al 2,8%, insignificanti invece le percentuali per le altre liste.

Dopo Scopelliti, tra i più votati a Reggio c’è Tonino Perna della lista Tsipras con circa 4.000 voti di preferenza.

I DATI DEFINITIVI:

SCOPELLITI NON CE LA FA —> Europee, Scopelliti resta fuori per un soffio: i suoi 41.500 voti di preferenza non bastano