fbpx

Elezioni Europee, Schifani: “saranno gli italiani a decidere se Scopelliti verrà eletto o meno”

++ Schifani, immediata sospensione lavori Giunta ++L’unico condannato in primo grado e’ stato Scopelliti, non una condanna definitiva. In Italia c’e’ un’altissima percentuale di condanne di primo grado, ribaltate in appello e in Cassazione. Noi siamo garantisti, confidiamo sulla sua innocenza. Il sistema elettorale per le europee prevede la preferenza, non elezione per decreto come avviene con il Porcellum, saranno gli italiani a decidere se Scopelliti debba andare in Europa o meno“. Lo ha detto Renato Schifani (Ncd) a margine dell’incontro con i consiglieri e gli assessori di Ncd in Consiglio regionale della Campania per raccogliere proposte per l’agenda di governo. E sull’arresto di Paolo Romano, presidente del Consiglio della regione Campania che ha ritirato la sua candidatura alle europee, aggiunge: “Romano e’ stato privato del suo diritto di elettorato passivo. Noi non siamo tra i partiti che gridano al complotto, non vogliamo interferire con la magistratura”. “Il gesto di Romano – ha continuato – fa abbassare i toni ed evita lo scontro. Dopo il 25 possiamo affrontare dei temi relativi alla riforma della giustizia. Non ci sara’ un calo di consensi, perche’ gli italiani hanno apprezzato il gesto”.