fbpx

Elezioni Europee, i primi dati di Reggio: effetto Scopelliti e Perna per NCD e Tsipras

palazzo_san_giorgioI dati sono ancora parziali, ma con 90 sezioni scrutinate sulle 218 complessive nel comune di Reggio Calabria pesa l’effetto Scopelliti e Perna, gli unici due reggini di peso candidati a queste elezioni europee. I rispettivi partiti, infatti, NCD e Tsipras, raggiungono percentuali di gran lunga superiori alle medie regionali, circoscrizionali e nazionali, probabilmente da record assoluto soprattutto nel caso del NCD di Scopelliti, ma questo lo sapremo solo a dati completi tra qualche ora.
Il Pd, comunque, è nettamente in testa anche a Reggio ma con il 35% dei voti (contro il 43,5% nazionale), seguito dal Movimento 5 Stelle al 21,5%, molto simile al 20,7% nazionale.
Al terzo posto troviamo Forza Italia con il 15,6%, anche qui molto simile al 14,9% nazionale. Poi ecco il Nuovo Centro/Destra di Scopelliti, al 13,7% contro il 4% nazionale, e la lista Tsipras di Tonino Perna al 7,5% contro il 4,4% nazionale.
Sotto la soglia di sbarramento Fratelli d’Italia – Alleanza Nazionale al 2,8% contro il 3,3% nazionale e tutti gli altri partiti minori.

Secondo le prime proiezioni, quindi, a Scopelliti dovrebbero andare nel comune di Reggio Calabria circa 6.000 voti di preferenza.
A Tonino Perna circa 3.000.