Cosenza, il vicepresidente Bevacqua: “Urge ripristino collegamenti tra Rossano e la Sila”

domenico-bevacqua-cs“Il grave grido di allarme lanciato all’Assessorato regionale ai trasporti dal sindaco di Campana, Pasquale Manfredi, affinché siano ripristinate con urgenza le uniche linee che collegano le comunità della Sila Greca con Rossano e con l’area urbana, non può cadere nel vuoto o, ancor peggio, rimanere inascoltato”.

È  quanto afferma, in una nota, il vicepresidente della Provincia di Cosenza, Mimmo Bevacqua.

“Per quanto ci riguarda – prosegue Bevacqua- ci dichiariamo pronti e disponibili a sostenere e a condividere qualsiasi tipo di iniziativa che serva a far rientrare una decisione così assurda e intollerabile, lesiva del diritto elementare alla mobilità dei cittadini di Campana, Mandatoriccio e Bocchigliero che, sulla scorta di tagli meramente ragionieristici e contabili, si vedono condannati all’isolamento, impossibilitati a raggiungere e a fruire di centri e servizi fondamentali e vitali per ogni comunità. I diritti, soprattutto quelli più elementari, non possono essere cancellati o negati, qualunque possa essere la ragione che ha portato a questa determinazioneSin da ora – conclude il vicepresidente della Provincia di Cosenza- restiamo a completa disposizione dei sindaci e dei cittadini dei comuni interessati da questa decisione inaudita mentre, contemporaneamente, tentiamo un approccio con l’assessore regionale ai trasporti per convincerlo a ritirare un provvedimento che offende la dignità dell’uomo e riporta le lancette dell’orologio della storia e della civiltà indietro di secoli”.