fbpx

Cosenza: il Comune sostiene centro antiviolenza

comune-cosenzaL’amministrazione comunaleosenza scende in campo, in prima linea, accanto al Centro antiviolenza ”Roberta Lanzino” per favorire la costruzione di una rete contro la violenza di genere, la piu’ efficiente possibile, che metta in pratica tutte quelle azioni di contrasto ad un fenomeno drammatico divenuto una vera e propria emergenza. Per rendere concreto questo obiettivo, l’Assessore alla solidarieta’ e coesione sociale del Comune, Manfredo Piazza, ha promosso un incontro con le responsabili del Centro antiviolenza ”Roberta Lanzino” di Cosenza, la delegata Daniella Ceci e il tesoriere Anna Fiertler, alla presenza dell’assistente sociale del Comune Angela Scarpelli che si occupa specificamente delle problematiche inerenti la violenza sulle donne. Nel corso dell’incontro, l’Assessore Piazza ha comunicato alle rappresentanti del Centro Antiviolenza ”Roberta Lanzino” la volonta’ del Comune di recepire le linee guida per l’intervento e la costruzione di una rete tra i servizi sociali del Comune e lo stesso Centro Antiviolenza di Cosenza, elaborate dall’Anci e dall’Associazione nazionale Di.Re. (Donne in rete contro la violenza). A queste linee guida l’Assessore alla solidarieta’ e coesione sociale Manfredo Piazza intende dare attuazione operativa, garantendo continuita’ al rapporto sorto nel 2007, tra il Comune di Cosenza, la Rete nazionale dei centri antiviolenza ed il Centro antiviolenza ”Roberta Lanzino”.