fbpx

Catanzaro: al Premio Alda Merini cento poeti

LOGO PREMIO MERINI -”Catanzaro, citta’ dei poeti, nel nome di Alda Merini”: sembra essere questo il titolo piu’ appropriato per la manifestazione ideata e organizzata dall’Accademia dei Bronzi e dalle Edizioni Ursini, con l’adesione della Camera di Commercio, che in sole tre edizioni e’ diventata la piu’ seguita del genere in Italia e all’estero per numero di adesioni. Di questo risultato, sono ampiamente soddisfatti il sodalizio culturale catanzarese, presieduto da Vincenzo Ursini e composto da Mario Donato Cosco, G. Battista Scalise, Mauro Rechichi, Antonio Montuoro e Antonio Benefico, e tutti coloro che hanno contribuito gratuitamente alla migliore riuscita dell’iniziativa, tra i quali Massimo Rotundo, autore di una bella sintesi video che aprira’ l’incontro, le attrici Adele Fulciniti e Anna Rita Palaia, lo studio fotografico Fotovideando, l’associazione onlus Dolcesolidary. ”Il premio Alda Merini – commenta Ursini – viene realizzato grazie ad una rete di amici e volontari che hanno messo gratuitamente a nostra disposizione il loro talento, i loro mezzi e il loro tempo libero. Senza queste preziose collaborazioni, non avremmo raggiunto i risultati che oggi tutti c’invidiano”. Tutto pronto quindi. Piu’ di cento poeti provenienti da tutta Italia, alcuni dei quali di altissimo livello, presenzieranno alla manifestazione conclusiva, programmata per le ore 11,00, in un noto albergo cittadino. Una vera e propria kermesse letteraria durante la quale saranno premiati, altresi’, illustri rappresentanti del mondo accademico, dell’arte, del giornalismo e del volontariato. Con tre premi di prim’ordine: le medaglie del Presidente della Repubblica, del Presidente del Senato e del Presidente della Camera dei Deputati, assegnate rispettivamente a Giovambattista De Sarro, Michele Affidato e Angelo Raffaele. Un grande appuntamento con la poesia che rende omaggio alla piu’ grande poetessa italiana degli ultimi decenni.