fbpx

Catanzaro, il pm Bruni chiede 37 condanne per esponenti delle cosche crotonesi della ‘ndrangheta

pm Pierpaolo BruniIl pm della Dda di Catanzaro, Pier Paolo Bruni, ha chiesto 37 condanne a pene dai 5 ai 24 anni di reclusione nel processo abbreviato davanti al giudice Abigail Mellace ad esponenti delle cosche crotonesi della ‘ndrangheta. Gli imputati furono arrestati nel giugno 2013, nell’operazione della squadra mobile di Crotone chiamata “Old family”. Le accuse a vario titolo nei loro confronti sono di associazione di tipo mafioso, estorsioni, detenzione di armi e traffico di stupefacenti.