fbpx

Catanzaro: inaugurato un nuovo padiglione del carcere

carcereE’ stato inaugurato stamani un nuovo padiglione del carcere catanzarese di Siano. Alla cerimonia ha partecipato il dirigente del Dipartimento dell’amministrazione penitenziaria Luigi Padano. Nel nuovo padiglione potranno essere ospitati 288 detenuti provenienti da altri istituti di pena della Calabria. L’inaugurazione e’ stata accompagnata da una protesta dei sindacalisti di categoria di Cgil, Cisl, Uil e Ugl che hanno stazionato davanti al carcere, chiedendo che “non vengano lesi i diritti dei lavoratori”. “Per l’apertura del nuovo padiglione – hanno spiegato – avrebbe dovuto raggiungere l’istituto altro personale di polizia penitenziaria proveniente da diverse sedi della Calabria”. Si tratta, in particolare, di 80 appartenenti al Corpo, ma fino ad ora, secondo quanto riferito dai sindacalisti, ne sono stati trasferiti 40. “I lavoratori – hanno aggiunto i sindacalisti – sono considerati solo dei numeri. L’interesse principale dell’amministrazione e’ l’immagine che deve recepire l’opinione pubblica dall’apertura di un nuovo padiglione con 288 detenuti, senza pensare alle conseguenze, ad un numero adeguato di personale di polizia penitenziaria. Parliamo di turni di 12-24 ore e quotidianamente il personale viene contattato a casa per coprire i posti di servizio rimasti scoperti a causa della carenza di organico. Basta agli abusi ed alle umiliazioni subiti in questi anni. Il nostro timore e’ che l’insufficiente dotazione organica si ripercuota sugli istituti contrattuali del personale di polizia penitenziaria”. I sindacalisti hanno poi avuto in contro con Pagano che li ha rassicurati dicendo loro che tutte le 80 unita’ previste saranno trasferite nel nuovo padiglione.