fbpx

Catanzaro, falsi incidenti per truffare le assicurazioni: arrestato l’ideatore

guardia-di-finanza-1Alle prime luci dell’alba di ieri è scattata la serie di arresti da parte della Guardia di Finanza di Catanzaro nei confronti dei responsabili della truffa ai danni delle assicurazioni i cui provvedimenti erano stati emessi dalla procura del capoluogo.

Dei 20 provvedimenti restrittivi complessivamente da eseguire i finanzieri hanno colto, presso i luoghi dove sapevano di trovarli, tutti i responsabili tranne uno, il più importante, l’artefice della mega truffa, ideatore, promotore e organizzatore di tutto il sodalizio per questa ideata: l’avvocato Mellea Gennaro Pierino.

Immediatamente sono scattate le ricerche volte ad individuare il soggetto resosi temporaneamente irreperibile. Ricerche svolte a più ampio raggio possibile non lasciando alcuna strada da battere esclusa: quelle sul territorio catanzarese, la rete autostradale, quella aeroportuale.

Proprio nei pressi dell’aeroporto lametino i finanzieri alle ore 18.oo hanno preso in custodia il Mellea. La pressione esercitata dai finanzieri nelle ricerche ha indotto, evidentemente, il professionista a più miti intenti rispetto alla fuga e la vita da clandestino.

L’avvocato Mellea preso in custodia e tratto in arresto è stato condotto presso la casa circondariale di Catanzaro a disposizione dell’autorità giudiziaria.