fbpx

Castrovillari (CS), si va verso scioglimento Consiglio comunale ed elezioni anticipate: 9 consiglieri si dimettono

castrovillari_comuneIl Consiglio comunale di Castrovillari va verso lo scioglimento dell’assise e le elezioni anticipate.

Il dato scaturisce dal fatto che questa mattina, alle ore 9,10 sono state consegnate al Protocollo dell’Ente le dimissioni irrevocabili di nove consiglieri, Giovanna D’Ingianna e Francesco Dolce (verso il PSE), Anna De Gaio e Mario Rosa (NdC), Pasquale Russo ed Eugenio Salerno (UDC, la parte che non era in maggioranza), Giuseppe Santagada, Onofrio Massarotti e Ferdinando Laghi per le Liste Civiche.

Proprio questi ultimi due con Salerno hanno protocollato, per conto degli altri, le dimissioni dalla carica di consigliere.

Nella motivazione acclusa al documento i 9 esprimono “insoddisfazione dell’attuale governo della città” e nel dichiarare “di dimettersi dalla loro carica, chiedono che vengano attivate le procedure di legge per lo scioglimento del Consiglio comunale e per arrivare, nel più breve tempo possibile, all’elezione di un nuovo Sindaco e Consiglio.”

Gli stessi nelle dimissioni irrevocabili presentate hanno “ribadito sul piano politico” che tale scelta e decisione “esprime la necessità di operare  un rinnovamento politico e di governo.”

I nove hanno anche fatto un punto nella sala delle rappresentanze al primo piano di palazzo Gallo, momentanea sede del Comune, riservandosi di fare più in là una conferenza stampa.