fbpx

Caso Scajola: Alfano, Gratteri e Minniti riferiranno al Copasir

CopasirIl 4 giugno Marco Minniti, autorita’ delegata per la sicurezza della Repubblica sara’ in audizione al Copasir. Nel suo confronto con il Comitato presieduto da Giacomo Stucchi, secondo quanto riferiscono all’Adnkronos fonti qualificate di Palazzo San Macuto, il sottosegretario con delega ai Servizi nello stile di puntuale collaborazione traccera’ un punto sulla sicurezza nazionale e dovrebbe riferire anche in merito ai presunti documenti Intelligence che sarebbero in possesso dell’ex ministro Claudio Scajola. In particolare si tratterebbe di documenti prelevati quando l’esponente di Forza Italia era presidente del Copaco, poi divenuto Copasir, tra il 2006 e il 2008. E’ confermato al Copasir, riferiscono le stesse fonti, l’audizione del ministro dell’Interno Angelino Alfano il prossimo 29 maggio a San Macuto. Il 3 giugno a confrontarsi con il Comitato parlamentare per la sicurezza della Repubblica, nell’aula del sesto piano di Palazzo San Macuto sara’ invece Nicola Gratteri, procuratore aggiunto della Repubblica presso il Tribunale di Reggio Calabria. Nel calendario stabilito oggi dal Copasir, al termine dell’audizione dei rappresentanti della Corte di Conti che controllano i bilanci del Comparto Intelligence, il presidente del Consiglio, Matteo Renzi sara’ ascoltato dal Copasir entro il mese di luglio. Il 17 luglio dovrebbe invece essere fissata l’audizione del ministro degli Esteri Federica Mogherini.