fbpx

Calcio: inutile vittoria a Bologna, il Catania retrocede in Serie B

o_a_catamilan_calcio_catania_9_20091022190509Inutile la vittoria per 1-2 a Bologna, il Catania retrocede in Serie B con una giornata d’anticipo, nonostante un finale di campionato nel quale la squadra attualmente affidata a Pellegrino sembrava aver ritrovato compattezza e risultati. Le concomitanti vittorie del Sassuolo sul Genoa (4-2) e del Chievo Verona a Cagliari (0-1) condannano alla retrocessione sia Catania che Bologna, alle quali farà “compagnia” il Livorno, che oggi è stato sconfitto in casa per 1-0 dalla Fiorentina.

Nonostante questo continuerà la rappresentanza siciliana nella massima serie. Il Palermo infatti è dalla settimana scorsa matematicamente promosso in Serie A, e ci sono speranze che per il Trapani, anche se la squadra di Boscaglia dovrà vedersela nei play-off con una sfilza di squadre oltremodo agguerrite. Per quanto riguarda il Catania invece, ci si augura che la permanenza in Serie B sarà breve quanto quella del Palermo. Il presidente Pulvirenti probabilmente ripartirà da un nuovo progetto, con un nuovo allenatore e una rosa totalmente rinnovata. Bergessio e pochi altri a parte – anche se l’attaccante ha vissuto periodi nei quali non riusciva a trovare in alcun modo la porta avversaria -, alcuni giocatori acquistati per “fare la differenza” in quest’ultimo campionato, hanno ampiamente deluso, contribuendo inevitabilmente a questa amara retrocessione.