Calabria, pubblicato il bando per il microcredito sociale ai pescatori

trematerraSul Burc n. 23 del 26 maggio scorso è stato pubblicato il bando per il microcredito sociale ai pescatori iscritti a “Gente di Mare”. Il bando  – informa una nota dell’ufficio stampa della Giunta – è stato  predisposto da Fincalabra.  I soggetti interessati dovranno indirizzare le richieste di finanziamento compilando ed inviando on line la richiesta di agevolazione disponibile sul sito internet www.fincalabra.it.

L’assessore all’agricoltura Michele Trematerra specifica che “il settore servizi di sviluppo agricolo fitosanitario e valorizzazione patrimonio ittico e faunistico ha approvato un avviso pubblico per la concessione di garanzie sui prestiti e favore degli addetti alle attività di pesca calabresi iscritti nel registro–matricola ‘Gente di Mare’. Siamo ben consapevoli – sottolinea l’assessore Trematerra – del momento di forte crisi che i pescatori calabresi e le loro famiglie stanno attraversando e delle gravi difficoltà che hanno per quanto riguarda l’accesso al credito. Perciò, per supportare questi lavoratori abbiamo previsto un programma speciale di microcredito sociale che, attraverso interventi di salvataggio, ristrutturazione e risanamento aziendale, possa mitigare gli effetti disastrosi della crisi economica,  mettendo i pescatori calabresi e le loro famiglie, nella condizione di affrontare i propri bisogni primari, di evitare rischi di elusione sociale e di favorire il ripristino della redditività ed il mantenimento dei livelli occupazionali. L’intervento – spiega l’esponente della Giunta –  prevede una garanzia pubblica fino all’80% del finanziamento bancario per crediti di emergenza, che riguardino la casa, la salute, il lavoro, l’istruzione ed i beni essenziali della vita familiare dei pescatori. L’obiettivo è di  favorire la realizzazione di progetti di vita familiare volti a sviluppare e migliorare condizioni sociali, economiche e lavorative delle famiglie che hanno evidenti difficoltà di accesso al credito bancario. La dotazione finanziaria – dichiara infine Trematerra – al momento disponibile per questo bando ammonta a 150.000 euro; l’ulteriore importo di 350.000 euro verrà trasferito a Fincalabra non appena sarà reso disponibile al pertinente capitolo di bilancio 22060104”.